Odio la matematica?!?

Emanuela Da Ros attraverso il suo entusiasmante libro dal titolo “Odio la Matematica” riesce a farci capire come per un bambino sia complesso e pieno di misteri il mondo dei numeri. Questo mondo può sembrare strano, ma vedrete che con un po’ di impegno e di costanza si riesce a vincere anche questa sfida in cui non si dovrebbe pensare in maniera filosofica come fa il protagonista del racconto, ma si richiede di applicare qualche regola e usare bene i numeri e poi la soluzione viene da sé. In più dovremmo superare la convinzione che la matematica sia ad appannaggio solo dei geni, perché non è necessario o fondamentale essere menti superiori per poter capire anche noi che, nel mondo della matematica, non si può tradurre i problemi in parola come in italiano, ma bisogna accettare il fatto che ci sono regole fisse che, se vengono imparate, possono rendere tutto molto più facile. Ecco perché Leo non riesce a trovare le soluzioni ai problemi che, secondo lui, sono impossibili, ma con un po’ d’astuzia e fra mille peripezie riuscirà a risolvere finalmente un quesito con un risultato che si possa definire matematico superando il faticoso scoglio dei numeri.

M. B.

ICBrugnera

EDIT: Questo contributo arrivatoci via mail, partecipa al “Carnevale dei libri di Scienza”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...